Non riesco a smettere di fumare!

non riesco a smettere di fumare

Photo by Jurica Koletić on Unsplash

Vorrei tanto… ma non riesco a smettere di fumare, non ce la faccio!

Spesso nella mia pagina facebook incontro persone, fumatori ma soprattuto fumatrici, che postano commenti di questo tipo. Il problema più grande sembra proprio il volere, ma non riuscire. O forse sarebbe più corretto dire il volere da una parte contro il non volere dall’altra. 

Conosci bene tutte le conseguenze negative del fumo, soprattutto per la salute, sai bene che bisognerebbe smettere ma non ce la fai, non ci si riesci, ti sembra qualcosa di più grande di te. Il fumo infatti, (anzi la nicotina..), assorbe la tua vita, è un pilastro su cui si poggiano le tue abitudini.

Decidere?

E’ reale il tuo “non riuscire” a smettere e ti senti impotente di fronte alla dipendenza. So bene come ci si sente quando non si vedono vie d’uscita. Quando non ti ricordi più come facevi a vivere prima di iniziare a fumare.  Eppure tutto parte da una piccola, ma grande decisione. La semplice decisione di smettere di fumare. Ma cosa significa decidere…?

Il significato della parola decidere è tagliare via, cioè in pratica “prendere una strada” ed escludere ogni altra possibilità. Quando decidi hai scelto di prendere una direzione e di non tornare più indietro.

Se ti senti in balia della sigaretta devi in qualche modo prendere in mano la tua vita e decidere

Tre motivi per cui non riesci a prendere la decisione di smettere di fumare

1) Primo motivo: La Paura.

Lo scrivo e lo ripeto spesso: fumare si fonda sulla paura.

Milioni di persone oggi sono dipendenti dalla nicotina perché hanno semplicemente paura di smettere e del “dolore” che potrebbero provare se smettono di fumare. Eppure, la cosa strana, è che fumare non è la cura per quella paura, ma ne è proprio la causa.

E’ solo smettendo di fumare che straccerai quella paura e riavrai il tuo coraggio.

Ma so che questo “meccanismo al contrario” della paura non è sempre e così immediato da capire, soprattuto quando ci sei dentro con le scarpe e tutto…

La paura rende ciechi. Se vuoi approfondire il tema della paura ho scritto questo post con un esercizio pratico per superare e gestire la paura a tuo vantaggio. (anche in altre situazioni)

Un modo, se vuoi più veloce, per superare questa paura è rendersi conto, prima di tutto, che la paura è uno stato mentale. La paura è una produzione della tua mente e tu hai il potere di controllarla e gestirla a tuo favore. 

Seconda cosa: voglio darti una strategia rapida e da utilizzare subito per farti passare la paura di prendere la decisione di smettere. E’ tratta dal libro “Autostrada per la ricchezza” di MJ De Marco.  

Si chiama l’Analisi delle Conseguenze PeggioriRispondi semplicemente a queste tre domande e fallo preferibilmente per iscritto:

  • Qual’è la conseguenza peggiore di non prendere la decisione di smettere?
  • Qual’è la probabilità che si verifichi questa conseguenza?
  • E’un rischio accettabile? (Sei sicura/o che è un rischio accettabile?…)
2) Secondo motivo: L’incertezza…

Il secondo motivo per cui non riesci a prendere questa decisione è non sapere cosa ti aspetta…

Come sarà la mia vita senza sigarette…?  Probabilmente dentro di te non sei molto sicuro di fare la cosa giusta prendendo la decisione di smettere di fumare. 

Allora te lo dico io cosa ti aspetta. Ecco qua…

  • Ti aspetta una vita migliore e più piacevole.
  • Riuscirai a rilassarti più facilmente.
  • Ti godrai di più i pranzi e le occasioni piacevoli. 
  • Sarai in grado di gestire meglio lo stress.
  • Avrai più coraggio, energia, salute, serenità e tranquillità mentale.
  • Avrai più sicurezza e fiducia in te stessa o te stesso.

Quanto vuoi aspettare ancora per ottenere tutto questo? non riesco a smettere di fumare

3) Terzo motivo: Mancanza di utilizzo delle tue risorse.

E’ il motto del mio blog: tutto ciò di cui hai bisogno è solamente il tuo coraggio!

Fai tua una semplice verità: hai già tutte le risorse necessarie per riuscire a smettere di fumare. Non esiste fumatore al mondo che non sia in grado di uscire da questa dipendenza se lo vuole veramente.

La prova di questo?

Milioni di ex-fumatori ce l’hanno fatta ed oggi sono felici di essere usciti dall’incubo della dipendenza da nicotina e vivono decisamente meglio. Non siamo nati con la sigaretta e nessuno è un fumatore nel DNA. Tutti abbiamo dovuto sforzarci per diventare dei fumatori semplicemente perché abbiamo introdotto un veleno che crea dipendenza nel nostro corpo.

Applica la “formula” Voglio – Decido – Scelgo per riuscire a smettere

VOGLIO!

Dimentica il “vorrei di cortesia” che ci hanno insegnato da bambini i nostri genitori. Dice infatti il proverbio:

 “L’erba voglio non cresce neanche nel giardino del Re.”

Tutto sbagliato purtroppo! Il vorrei va benissimo per chiedere un’ordinazione al ristorante, ma quando si tratta della propria vita e dei propri obiettivi non funziona un granchè. Anzi non funziona per niente!

Sii “scortese” con te stesso e trasforma quel vorrei smettere in VOGLIO smettere di fumare. Voglio, Voglio, Voglio!!! (come fanno giustamente i bambini)

DECIDO.

Decido di smettere di fumare ed escludo ogni altra possibilità. Non torno più indietro. Ne va della tua vita, e tu lo sai.

Quando hai deciso escludi automaticamente il “non riesco”.

Certo che potrai avere dei fallimenti strada facendo, ma ormai hai deciso e nonostante i fallimenti andrai dritto per la tua strada senza più voltarti indietro. Il fallimento è in realtà il sudore del successo.

E tra l’altro è del tutto normale e fisiologico. Smettere di fumare è sempre una corsa a tappe fatta anche di tentativi falliti. Metti in conto i tentativi falliti come parte del processo, come parte della tua decisione.

Non sono tentativi falliti ma tappe del percorso. Non esistono fallimenti ma solo esperienze da cui imparare.

SCELGO. 

Non devi smettere di fumare e rinunciare a un qualcosa, ma scegliere una vita migliore senza fumo.

Tra l’altro smettendo di fumare rinunci a zero vantaggi e zero benefici. Questo è ciò che ti aspetta, questa è la verità. Non prendere questa decisone come un dovere, ma come una scelta. Scegli di vincere la tua battaglia contro il fumo, scegli la tua bella vita senza una droga che si chiama nicotina. 

non riesco a smettere di fumare

Photo by Erwan Hesry on Unsplash

Fai subito qualcosa di concreto.

Dopo avere deciso e scelto è importante fare subito azione.

Ogni scelta o grande azione inizia sempre con un primo passo. Fai ora un primo piccolo passo per dare concretezza alla decisone che hai preso. E’ importante farlo subito. 

Per esempio puoi annunciare ai tuoi figli/partner/amici che hai deciso di smettere di fumare. Poi vai nella tua Asl e chiedi aiuto, chiedi informazioni. In molte Asl organizzano corsi per smettere di fumare.

non riesco a smettere di fumare

Photo by Isaac Benhesed on Unsplash

Oppure compra e INIZIA a leggere un libro per smettere di fumare.

Oppure…

Clicca qui e scarica ORA la mia mini-guida gratuita con i 7 errori da non fare quando decidi di smettere di fumare.

Agisci subito, fai qualcosa per rinforzare la tua decisione. Ti assicuro che appena lo farai ti sentirai subito meglio. Avrai già fatto il primo e più importante passo verso la tua vita libera da questa schiavitù

Cambia il presente per cambiare il tuo futuro.

La vita è la somma delle decisioni che abbiamo preso in passato. Pensaci…

Se non avessi deciso di fare quel viaggio o intrapreso quel lavoro o quella strada, se non avessi deciso di andare in quel posto non avresti conosciuto il tuo partner. (e magari non avresti avuto dei figli),

Le decisioni che prendiamo oggi, plasmano la nostra vita di domani.

Se vuoi un futuro senza fumo e una vita più longeva e salutare, devi prendere una decisione ora.

Se vuoi davvero cambiare il tuo futuro devi cambiare il tuo presente, devi fare qualcosa OGGI. 

 

Chi Sono

Sono Leonardo Brunetta, ex fumatore ed esperto in dipendenze. Aiuto le persone a smettere di fumare in modo efficace e piacevole, così che possano vivere una vita migliore, più salutare e longeva, godendosi di più i momenti piacevoli e diminuendo lo stress.

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Cosa ne pensi?