Storie di successo: Gilberto

 

Gilberto ha partecipato al mio corsoSmettere di fumare divertendosi” alla fine di maggio. Gilberto ce l’ha fatta e ha raggiunto il suo risultato di smettere di fumare. Grande Gil!

Da quanto tempo fumavi e quante sigarette fumavi?

Gilberto: io ho iniziato a 16-17 anni e ho iniziato subito di “botto” perché a casa mia si fumava, per cui un pacchetto fino al 21 maggio di quest’anno (2018).  Un pacchetto minimo, più i fine settimana con gli extra…

Avevi fatto altri tentativi per smettere e come sono andati?

Gilberto: Nel 2008 sono tornato da un lavoro molto impegnativo a Firenze, con il mio pacchetto di Diana. Sapevo che avevo tre sigarette e che dovevo comprarle in stazione. Non le ho comprate, sono andato a casa e ho fumato le ultime 3 sigarette, e sono stato 3 anni senza fumare.

Poi bene, è andato tutto bene…E’ comparsa la moda del tabacco: allora ne ho provata una da un’amico. Una e poi ne fumo un’altra, e una volta che butti dentro la nicotina ricomincia tutto…smettere di fumare storie di successo

Cosa hai pensato e come ti sentivi prima di iniziare il corso?

Gilberto: All’inizio bene… quando hai fatto quella domanda che ci metteva di fronte ad una decisione (la scelta di smettere), se ti ricordi ho avuto un’attimo di titubanza e me la sono presa un po’ larga… Però poi ho visto che era bello, secondo me valeva… e abbiamo fumato l’ultima… C’eri anche tu…

Si ma io non l’ho fumata (ho già dato…)

Gilberto: Ma la cosa particolare è che neanche dopo un mese che abbiamo fumato l’ultima, e dopo trent’anni di sigarette in cui alla sigaretta si accompagnava tutta la gestualità… Dopo neanche un mese sembra quasi di non aver mai fumato, cioè è pazzesco come vada fuori… ti dimentichi anche di quella gestualità che tanto abbiamo paura di perdere. Non esistono più quelle cose, vanno via subito in maniera molto più rapida di quello che mi aspettavo sinceramente. Poi ogni tanto succede che ci pensi, ti ricordi quello che hai fatto per trent’anni, però dal punto di vista fisico è incredibile come va via veloce.

smettere di fumare storie di successoSi infatti, è quello che dico spesso anche in qualche post: i pensieri che hai da fumatore dopo poco che hai smesso ti rendi conto di come erano del tutto irrazionali ed in brevissimo tempo non ti ricordi nemmeno più che fumavi…

Gilberto: sarà che il tabacco è una sostanza che non sballa ma è comunque stupefacente, cioè altera la realtà… e questa è stata una forza del corso, far capire che la nicotina è come le altre sostanze. Tutto quello che noi ci buttiamo dentro ci fa un effetto, anche la nicotina. Essendo che non “sballa” sembra che non faccia niente e invece fa…

Si instaura quel meccanismo delle tossicodipendenze che conosciamo e che è comune a tutte le tossicodipendenze. 

E’ stato facile alla fine smettere?

Gilberto: alla fine è stato molto più semplice di quello che credevo. Quando mi hai fatto quella domanda, io ho avuto paura, ero davanti a un muro di paura. E’ bastato dargli una spallata e la paura alla fine si è sgretolata. La sostanza gioca sulle paure.. e vi consiglio di fare il corso, perché spiega bene come a livello mediatico è stato portato avanti. Siamo nati con delle immagini come Clint Eastwood con il sigaro…

Infatti in realtà siamo dipendenti da una convinzione, cioè che la nicotina faccia qualcosa per noi o ci aiuti a vivere meglio. 

Come è cambiata la tua vita dopo il corso e dopo che hai smesso di fumare?

Gilberto: Bene… non ho più quella cosa fastidiosa che non ne potevo più: finisco di mangiare e devo andare a fumare, bevo il caffè ed esci a fumare; e poi  due ore di riunione no, perché dopo un po’ devi fumare… quella cosa lì, la libertà, più che l’idea che fumare fa male.

E poi ho visto che qualche soldino in tasca resta di più. Ho portato mio figlio al Piave e poi siamo andati a cena fuori. Dopo il bagno o dopo la birretta non avevo più bisogno di fumarmi la sigaretta, questa è la cosa bella. Poi per il resto i casini al lavoro non te li risolve nessuno e neanche i casini a casa, la vita continua come tutti gli altri che non fumano.

Però a differenza dei fumatori non hai più questo stress…

Gilberto: …ulteriore!

Chi Sono

Sono Leonardo Brunetta, ex fumatore ed esperto in dipendenze. Aiuto le persone a smettere di fumare in modo efficace e piacevole, così che possano vivere una vita migliore, più salutare e longeva, godendosi di più i momenti piacevoli e diminuendo lo stress.

 

Potrebbero interessarti anche...

Cosa ne pensi?